La Giordania

La Giordania è un incontro ravvicinato con la natura, tra monti, ampie vallate e il deserto.

Dove si trova

Geograficamente situata tra il Mediterraneo e il deserto Arabico, la Giordania ha da sempre rappresentato il corridoio naturale per gli spostamenti dall'Africa orientale all'Asia ed Europa. E'  una terra dai forti contrasti: da una parte i luoghi sacri, dall'altra  panorami con immagini molto forti, basti pensare al Mar Morto, la depressione più profonda del pianeta o al Wadi Rum, il vasto, deserto della Giordania.

Cosa mangiare

La cucina giordana è molto basica con i piatti che, più o meno, si assomigliano e utilizzano sempre gli stessi ingredienti, su tutti pollo, riso, agnello e montone. E’ una cucina con chiare origini beduine e ancora oggi (cosa peraltro molto interessante) la maggior parte dei piatti vengono preparati utilizzando metodi di cottura tradizionali che vanno dall’uso di pentolame particolare a cotture ormai in disuso altrove, per esempio sotto la sabbia. Il piatto nazionale è il Mansaf

Da non perdere

Petra è il sito da non perdere durante un viaggio in Giordania. C'è tantissima gente arrivando al sito, ma arrivando al mattino presto all'apertura, avrai la fortuna di scoprire praticamente da solo il Khazneh," il tesoro di Petra" Più in alto, anche il monastero è splendido. L’intero sito è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1985, nonché Parco Nazionale Archeologico nel 1993 e una delle Sette Meraviglie del Mondo Moderno nel 2007.

Quando è meglio andare

Le due stagioni ideali per attraversare la Giordania sono la primavera e l'autunno. In estate, le temperature possono impennare bruscamente, soprattutto nel deserto. In questo periodo potrai visitare tutte le regioni della Giordania, s dal nord della Giordania e l'Amman, fino alla Via del Re, passando per il deserto orientale e quello del sud della Giordania. L'inverno può essere molto fresco e in alcuni mesi troppo piovoso.

Documenti necessari e consigli

Per entrare nel paese è necessario essere in possesso di un regolare passaporto in corso di validità con scadenza non anteriore ai sei mesi.

Anche il Visto è necessario. E' possibile ottenerlo presso gli uffici diplomatico/consolari giordani presenti in Italia, o direttamente all’aeroporto di arrivo in Giordania, dietro pagamento in valuta locale (il visto turistico ottenuto in aeroporto ha una validità di 30 giorni)

Curiosità

La Storia dell'uomo è iniziata qui: è di pochi anni fa, ad esempio, la scoperta, nel deserto di Azraq, nell'est del Paese, di resti di ominidi risalenti a 250mila anni fa. Anche la Storia della religione è iniziata qui: i luoghi della Bibbia, dal vecchio al nuovo testamento, appartengono quasi tutti alla Giordania, dal Monte Nebo dove Mosé concluse l'Esodo al sito Betania aldilà del Giordano, dove venne battezzato Gesù Cristo.